La parola ai protagonisti di Reinventing 2017: Daniel Frigo e Fabiola Bertinotti


Quali sono oggi i fattori chiave della Responsabilità Sociale di Impresa?

La premessa è agire in piena coerenza con i valori che caratterizzano l’azienda. Noi in Disney crediamo nel potere dello story-telling, nel potere delle famiglie e nel potere delle opportunità. Creatività e immaginazione non hanno limiti. Nelle produzioni cinematografiche che portano i nostri marchi (Disney, Pixar, Marvel, LucasFilm) c’è sempre l’aspirazione a un domani migliore e il concetto del “sogno che diventa realtà”: “if you dream it, you can do it”, soleva dire Walt Disney. Ispiriamo ragazzi e famiglie affinché si uniscano a noi per intraprendere azioni e per prendersi cura del mondo che condividiamo.
Disney Citizenship è il nostro impegno continuo ad essere tra le più ammirate aziende del mondo, sia per l’integrità dei nostri employees, sia per la qualità delle nostre eccezionali esperienze di intrattenimento. Questo guida le nostre azioni come società e i nostri sforzi per promuovere la felicità e il benessere dei bambini e delle famiglie.

Secondo voi come si evolverà in futuro questo settore?

Il settore del Corporate Social Responsability è in piena evoluzione in tutto il mondo a cominciare dalle aziende più all’avanguardia che hanno a cuore la società in cui operano: in primis i propri dipendenti (People First) e il tessuto sociale ed economico in cui l’azienda vive e prospera. L’importante è avere cura dell’ambiente e della gente, anche e specialmente di coloro che vivono in condizioni disagiate. Noi in Disney Italia stiamo lavorando al fine di integrare sempre di più la nostra missione sociale con i nostri business. Quanto stiamo facendo con Medicinema Onlus per sostenere la costruzione di sale cinematografiche all’interno di ospedali, e a fianco di Sport Senza Frontiere Onlus attraverso il nostro programma di responsabilità sociale “Dalla Parte dei Bambini” – Divertiamoci A Star Bene” è la prova del nostro impegno sia verso i bambini ospedalizzati e i loro genitori, sia verso i bambini e le famiglie cheispiriamo a abbracciare corretti stili di vita.

Qual è il vostro motto?

Daniel Frigo: People first

Fabiola Bertinotti: Ce la faremo!